Il Perchè di un Sito

Accingendosi ad aprire un sito, le preoccupazioni sono tante. Il contesto Internet risulta già abbondantemente costellato da recensioni che ne scoraggiano la messa in atto:
Una strategia di comunicazione su Internet non si

Postato in Senza categoria | Lascia un commento

I PARCHI E LA RIVIERA

Il territorio dell’Alto Tirreno Cosentino, meglio definito della Riviera dei Cedri, in continuità SUD del Golfo di Policastro, NORD-EST della Catena Costiera del Pollino Occidentale e con ad  OVEST, interamente, il Mar Tirreno… Continua lettura...

Postato in Senza categoria | Lascia un commento

PSR 2014-2020 DESTINATARI I COMUNI

Stato di attuazione dei PSR italiani 2014-2020.

Successivamente alla conclusione del negoziato europeo sui fondi PAC 2014-2020, in sede di Conferenza Stato-Regioni del 16 gennaio 2014 sono stati definiti i criteri di riparto

Postato in AGRICOLTURA, Le mie Proposte | Lascia un commento

LA MORALE DEL CAPITALISMO

Non si tratta di controllare un modello economico, ma di gestirlo. Se non lo faremo, a essere in pericolo sarà la democrazia stessa

DI JUAN LUIS CEBRIÁN (fondatore-direttore del quotidiano 
Postato in Senza categoria | Lascia un commento

RECOVERY FUND

Andrea Boitani, Francesco Saraceno e Roberto Tamborini

Il Recovery Fund potrebbe essere un primo seme di una vera leva fiscale europea. Va però disegnato in modo

Postato in Senza categoria | Lascia un commento

L’ECONOMIA DEI PICCOLI COMUNI

Dietro i piccoli comuni un tesoro da 93 miliardi l’anno. Ma servono investimenti

Infrastrutture e banda larga, lavoro e servizi. Lo Stato deve investire per fermare lo spopolamento delle

Postato in Le mie Proposte, WELFARE | Lascia un commento

ECONOMIA SOCIALE E CRISI

Crescita e futuro incerto. L’economia sociale alla prova della crisi

Il comparto italiano cresce ed è sempre più autonomo dagli aiuti statali. Ma la crisi post coronavirus è una

Postato in Le mie Proposte, WELFARE | Lascia un commento

L’ITALIA ED IL CAPITALE SOCIALE

di Fabrizio Barca

Progettare futuro nel post-coronacrisi richiede il superamento delle distinzioni tra pubblico, privato e sociale. E il meglio nel nostro Paese emerge proprio quando queste tre dimensioni si incontrano (e hanno pari dignità). Servono, quindi

Postato in Senza categoria | Lascia un commento